Spara alla moglie dopo un litigio, arrestato

L'aggressione a Soragna. La donna non è in pericolo di vita

Spara alla moglie dopo un litigio, arrestato
Ansa
Carabinieri

Ha sparato alla moglie al culmine di una violenta lite. Un 60enne è stato arrestato dai Carabinieri nel parmense, a Soragna. 

Nella notte l'uomo ha inseguito la donna - che era fuggita di casa in auto, spaventata - speronandola più volte con la sua vettura. La vittima ha telefonato al 112 e - grazie alla guida dell'operatore - è arrivata davanti alla caserma dove erano state fatte convergere due pattuglie. Qui la donna è scesa dall'auto vedendo arrivare i militari e l'aggressore le ha sparato due colpi - uno dei quali l'ha raggiunta ferendola a una spalla. E' stato subito arrestato in flagranza per tentato omicidio e si trova in carcere a Parma, mentre la moglie è ricoverata al Maggiore, sempre nella città ducale. E' in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. 

A carico dell'uomo - con qualche piccolo precedente - non risultano denunce per violenza. E' accusato anche di porto abusivo d'arma, perché non aveva il porto d'armi per la pistola, regolarmente detenuta, e non avrebbe potuto portarla fuori casa.