Truffa in hotel a Rimini, disposta la chiusura

Centinaia i turisti rimasti senza alloggio nonostante l'anticipo versato. E mentre continuano ad arrivarne di nuovi, chi è riuscito ad avere la sua stanza non la vuole lasciare

Truffa in hotel a Rimini, disposta la chiusura
TGR Emilia Romagna
Centinaia i clienti raggirati

E' sempre più esplosiva la situazione all'hotel Gobbi di Rimini. Oltre ai turisti truffati, sono sul piede di guerra anche i vacanzieri che nelle scorse settimane hanno ottenuto una stanza all'interno dell'albergo. Il comune punta a chiuderlo, ma loro non hanno intenzione di muoversi. 
Istituzioni e associazione albergatori stanno cercando una sistemazione alternativa, sia per loro sia per i tanti turisti che continuano ad arrivare. Convinti di aver prenotato stanze che in realtà non esistono.
I tempi per la chiusura dell'hotel sono stretti, ma non certi. Il gestore, dopo essere sparito per giorni, ha ricevuto nella sua città di residenza in Piemonte la notifica in un provvedimento da parte del comune. Se non risolverà entro 48 ore alcune violazioni delle norme sulla sicurezza, i sigilli saranno inevitabili. Prima, però, va trovata una soluzione per tutte le famiglie. 
Servizio di Marco Procopio, montaggio di Angelo Gorizzizzo.