Basket, nuova sconfitta per la Reggiana

A Napoli arriva il terzo ko in una settimana per la squadra di Menetti. Nell'anticipo, dominio Virtus Bologna a Verona

Basket, nuova sconfitta per la Reggiana
TGR Emilia-Romagna
Un tiro di Hopkins

In campionato come in Champions League, continua il momento no della Reggiana. La terza sconfitta in una settimana è figlia di un avvio a senso unico: Napoli dal +7 di fine primo quarto vola sul +14 della seconda sirena, con le triple di Howard e la fisicità di Williams. Emiliani a lungo sulle spalle del pivot Hopkins, l'unico a convertire la solita quantità di assist di Cinciarini, segnando anche dalla lunga distanza. 
Dopo l'intervallo Reggio si scuote: Olisevicius segna 12 punti in 18 minuti, nell'ultimo periodo si entra sul 55 a 46 per Napoli, con le speranze che aumentano quando Reuvers inchioda la schiacciata del meno cinque a sei minuti dalla fine.
Ma lo sforzo è costoso e l'attacco si inceppa: i partenopei trovano in Michineau e Johnson i guizzi decisivi per spingere la Reggiana di nuovo troppo lontana. Finisce 73 a 67, nonostante 18 punti e i 12 rimbalzi di Hopkins. La squadra di Menetti resta con un solo successo all'attivo.
Punteggio pieno invece per la Virtus dopo il comodo dominio a Verona. Nonostante il turnover, Bologna anche a +35 in un match senza storia: di Cordinier, con 16 punti, la firma più luminosa sull'85 a 60 finale. Domani a Kaunas già tempo di Eurolega, giovedì altro viaggio a Belgrado.