Incidente in A4, le vittime ora sono sette

Morte cerebrale per l'educatrice ricoverata. Lutto cittadino a Riccione dopo lo schianto costato la vita all'ex sindaco Massimo Pironi e a 5 ragazzi Down

Incidente in A4, le vittime ora sono sette
TGR Emilia-Romagna
La sede di Centro 21 a Riccione

Una città straziata dal dolore, Riccione. E' salito a 7 il tragico bilancio delle vittime del terribile incidente di ieri sera (venerdì 7 ottobre) sulla A4. Non ce l'ha fatta Romina Bannini, 36enne educatrice alla onlus Centro 21, che era stata ricoverata in ospedale a Treviso: è in condizione di morte cerebrale. Avevano perso la vita sul colpo cinque ragazzi Down seguiti dalla stessa associazione e l'ex sindaco Massimo Pironi.

Pironi è stato primo cittadino di Riccione dal 2009 al 2014, poi si era dedicato con impegno all'attività di volontario alla Centro 21. C'era lui alla guida del furgone, diretto in Friuli per illustrare alcuni progetti a tutela dei disabili. In un tratto di autostrada con lavori e rallentamenti, a San Donà di Piave (Ve), il furgone ha tamponato con violenza un tir. Le altre vittime sono Alfredo Barbieri, 52 anni; Maria Aluigi, 34 anni; Francesca Conti, 25 anni; Rossella De Luca, 37 anni; Valentina Ubaldi, 31 anni.

Oggi (sabato 8 ottobre) i familiari, insieme a una delegazione dell'amministrazione comunale di Riccione, si sono recati all’obitorio di San Donà per il doloroso riconoscimento delle salme. A loro disposizione un servizio di sostegno psicologico.

A Riccione sono stati annullati i festeggiamenti per il centenario del Comune ed è stato proclamato il lutto cittadino. I funerali delle vittime potrebbero svolgersi in forma collettiva, forse martedì o mercoledì.

Fiori e biglietti di cordoglio davanti al Centro 21. Tanti i messaggi di vicinanza alle famiglie da parte delle istituzioni, come quelli dei presidenti delle Regioni Emilia-Romagna e Veneto, Bonaccini e Zaia.

Una comunità, quella riccionese, che si trova ad affrontare una nuova tragedia dopo quella di due mesi fa: la morte in stazione delle due giovani sorelle travolte da un treno.