Morto sul lavoro, arriva la richiesta di rinvio a giudizio

Un anno fa a Cavezzo, nel modenese, il 46enne Hu Zhifang morì schiacciato da un macchinario agricolo. Che secondo la Procura non era a norma

Morto sul lavoro, arriva la richiesta di rinvio a giudizio
Tgr Rai emilia Romagna
I sopralluoghi di Carabinieri e Ausl a Cavezzo

Morì stritolato in un macchinario per l'irrigazione. A un anno dall'incidente sul lavoro nelle campagne di Cavezzo, nella Bassa modenese, costato la vita al 46enne cinese Hu Zhifang è arrivata la richiesta di rinvio a giudizio per omicidio colposo per il titolare dell'azienda agricola. Secondo le indagini coordinate dalla Procura modenese, il macchinario con cui Zhifang stava lavorando nei campi di ortaggi non era a norma. Mentre stava riavvolgendo il tubo per l'irrigazione l'operaio è stato risucchiato dai meccanismi. L'accusa, in fase di udienza preliminare, ha chiesto il processo per il datore di lavoro. L'avvocato della difesa intende chiedere il patteggiamento