Sara Pedri, ricerche sospese senza esito

Scandagliato per tre giorni il lago di Santa Giustina. La ginecologa forlivese è scomparsa in Trentino il 4 marzo del 2021

Sara Pedri, ricerche sospese senza esito
LCC
Sara Pedri

Non hanno dato esito le ricerche, durate tre giorni, del corpo di Sara Pedri nel lago di Santa Giustina, in Trentino. Le verifiche dell'unità subacquea dei carabinieri di Genova nel quadrante centro-sud del lago, l'ultimo dei quattro segnalati dai cani molecolari, non hanno portato al rinvenimento dei resti della ginecologa 31enne di Forlì, scomparsa il 4 marzo del 2021. Le ricerche sono state sospese. Le unità cinofile specializzate nella ricerca di cadaveri in acqua, di cui cinque della polizia di Monaco di Baviera e una dei carabinieri di Bologna, sono già rientrate. Con la chiusura dell'intervento, è previsto il rientro anche dei militari del nucleo sommozzatori di Genova.