Influenza: in Emilia-Romagna vaccino dal 24 ottobre

Pronte 1 milione e 150mila dosi. L'assessore alla Salute Donini: non sottovalutare il virus

Influenza: in Emilia-Romagna vaccino dal 24 ottobre
Ansa
ANSA

 L'Emilia-Romagna è pronta a partire da lunedì 24 ottobre con la campagna di vaccinazione antinfluenzale. A disposizione ci sono già un milione 150mila dosi di vaccino, che potranno aumentare fino a un milione 380mila ed essere somministrate in qualsiasi momento della stagione influenzale anche se la persona si presenterà in ritardo, cioè oltre il 31 dicembre 2022. Confermata la possibilità di co-somministrazione del vaccino antinfluenzale con quello antipneumococcico o quello antiCovid-19. 

Poiché anche per questa stagione è attesa una co-circolazione di virus influenzali e Covid, la campagna punta a rafforzare ulteriormente l'offerta e innalzare la copertura per le persone ad alto rischio, di tutte le età, per condizione patologica, fisiologica (gravidanza) o esposizione lavorativa, con un duplice obiettivo: ridurre le complicanze legate all'influenza e, di conseguenza, gli accessi ai pronto soccorso, evitando co-infezioni con il Covid. 

In particolare, si punta a raggiungere il 75% di copertura vaccinale nei cittadini dai 65 anni in su. "Continuiamo a tenere alta la guardia contro il Covid e a ribadire l'importanza della vaccinazione, ma al tempo stesso siamo pronti per avviare la campagna vaccinale antinfluenzale, fondamentale per proteggere i più fragili, a partire dagli anziani e dalle persone con patologie croniche", ha spiegato l'assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini.