Calcio Serie A

Bologna Sassuolo 3-0

Nel derby emiliano al Dall'Ara si impongono i rossoblu

Bologna Sassuolo 3-0
Ansa
Bologna-Sassuolo

Il Bologna riscatta la batosta con l’Inter e chiude l’anno con un convincente 3-0 nel derby con un Sassuolo che è invece in netta parabola discendente. 

Thiago Motta sorprende ancora una volta schierando Soriano titolare, mentre Cambiaso si ferma nel riscaldamento e al suo posto sulla sinistra gioca Lykogiannis. Dopo una buona occasione iniziale sprecata da Arnautovic, che non riesce a girarsi efficacemente in area su un bell’assist di Dominguez, i rossoblu sbloccano il risultato alla mezz’ora. Arnautovic fa salire sulla sinistra Lucumì, che fa partire un preciso cross verso l’area, dove Aebischer fa il centravanti aggiunto girando il pallone verso l’angolo lontano con un tocco da vero attaccante. Per lo svizzero è il primo gol in Italia. Nel primo tempo i neroverdi non vanno oltre un tiro di Pinamonti da distanza ravvicinata respinto da Skorupski. 

Al quinto minuto della ripresa un Soriano di nuovo vicino ai suoi livelli dà il via a un contropiede e serve un pallone con il contagiri ad Arnautovic, che entra in area, smarca Consigli e realizza il suo ottavo gol. Dionisi cerca di dare la scossa ai suoi inserendo Berardi, Alvarez e Kyriakopoulos in un superoffensivo 4-2-4, che però produce solo un diagonale mancino impreciso di Berardi. Il Sassuolo si sbilancia e lascia spazi che il Bologna sfrutta con un’azione davvero splendida  al 78imo. Dopo una rete di veloci passaggi Ferguson triangola con Dominguez e sul pallone di ritorno appena all’interno dell’area lo scozzese fa partire un tiro a giro alla Del Piero che scavalca Consigli, inutilmente proteso verso un pallone che si insacca sotto la traversa. È il terzo gol di Ferguson, il centrocampista prolifico che serviva a questa squadra e che Mihajlovic confinava in panchina. I neroverdi fanno da comparse fino al fischio finale del signor Pezzuto di Lecce, che interrompe una serie di tre sconfitte di fila dei rossoblu nei derby del Dall’Ara. Come l’anno scorso anche il 2022 si chiude con un 3-0 ai danni dei neroverdi, quarta vittoria in 5 gare che proietta il Bologna al decimo posto con 19 punti. Il Sassuolo resta invece fermo a 16 punti dopo una sola vittoria nelle ultime 7 gare e passerà la lunga sosta in modo molto meno sereno, con la necessità di recuperare il miglior Berardi e di cambiare qualcosa in una squadra finora incapace di sopperire alle pesanti partenze di Scamacca e Raspadori.

(testo di Nicola Zanarini)