Bologna: Thiago Motta, persa la testa ma colpa mia

Il tecnico rossoblu dopo la batosta 6-1 a San Siro. "Inesistente il fallo su secondo gol Inter, è episodio che incide"

Bologna: Thiago Motta, persa la testa ma colpa mia
Ansa
ANSA

"Siamo entrati bene in partita, il resto è responsabilità mia. Non possiamo perdere la testa per degli episodi, il fallo da cui nasce il secondo gol dell'Inter era inesistente. Ma lo capisco, stare dentro al campo con queste condizioni non è facile, però dobbiamo rimanere più sulla partita. A questo livello non si può perdere la testa per dei cartellini". Lo ha detto il tecnico del Bologna Thiago Motta, intervistato da Dazn dopo il ko 6-1 contro l'Inter. 
"L'episodio del fallo su Lautaro? Non è la prima volta che accade, sicuramente un episodio così incide, ma non ho più niente da dire su questo episodio. Il resto è responsabilità mia - ha proseguito -. Sapevamo che arrivava questa sosta, abbiamo fatto finora buone partite e abbiamo raccolto anche risultati positivi. Sabato sera torneremo in campo, faremo il nostro gioco e miglioreremo perché abbiamo la qualità per farlo. I ragazzi riposeranno e poi riprenderemo a lavorare per preparare la seconda parte della stagione", ha concluso.