Corpo carbonizzato, forse della 32enne scomparsa

Il cadavere trovato in un'auto a Concordia, nel Modenese. Potrebbe essere della donna di cui non si hanno notizie da due giorni. Sopralluoghi dei carabinieri in due abitazioni

Corpo carbonizzato, forse della 32enne scomparsa
Tgr Rai Emilia romagna
Trovato cadavere carbonizzato a Fossa di Concordia (Mo)

Proseguono le indagini sul cadavere ritrovato dentro un'auto carbonizzata, nelle campagne di Fossa di Concordia sulla Secchia, nel Modenese. 

Il corpo potrebbe essere quello di una donna di 32 anni, di Ravarino, sempre in provincia di Modena, la cui scomparsa era stata denunciata due giorni fa dal marito. La vettura appartiene a lei. Il coniuge è stato ascoltato dai carabinieri di Carpi, che hanno poi eseguito un sopralluogo nell'abitazione della coppia, portando via computer ed effetti personali, e un altro in una casa a San Possidonio. Non si esclude infatti il coinvolgimento di un'altra persona. 

La vittima, quando la macchina ha preso fuoco, si trovava all'interno del portabagagli dell'utilitaria. Gli esami dovranno stabilire se fosse già morta o se il decesso sia avvenuto a causa del fumo e del fuoco, così come capire se l'auto sia stata portata lì da qualcuno o se la donna abbia raggiunto autonomamente quel luogo così isolato della campagna modenese.

Anche a questo serviranno le immagini delle telecamere di sorveglianza che le forze dell'ordine stanno analizzando.