Ferrari. Binotto si è dimesso da team principal

"Lascio con dispiacere", scrive il manager in una nota. Il Cavallino assicura che il successore sarà scelto nel corso del nuovo anno

Ferrari. Binotto si è dimesso da team principal
Ferrari
Mattia Binotto


"Lascio un'azienda che amo, della quale faccio parte da 28 anni, con la serenità che viene dalla convinzione di aver compiuto ogni sforzo per raggiungere gli obiettivi prefissati. Lascio una squadra unita e in crescita". Sono le parole con cui Mattia Binotto ha comunicato le sue dimissioni da team principal della Ferrari, a partire dal 31 dicembre. "Con dispiacere che ciò comporta", scrive il manager, spiega di aver concluso la collaborazione con la casa di Maranello a cui augura "ogni bene per il futuro". Binotto, si dice anche sicuro che il Cavallino sia "una squadra forte, pronta, ne sono certo, per ottenere i massimi traguardi".  

La Casa di Maranello ha comunicato che l'individuazione del nuovo team principal è già in corso e "dovrebbe concludersi nel corso del nuovo anno".

Il servizio di Lucia Voltan (montaggio Alberto Carroli)