Pareggio tra Cittadella e Modena

Il match finisce a reti inviolate. Poche occasioni per i canarini

Pareggio tra Cittadella e Modena
Lega B
Cittadella Modena

Al Tombolato dirige Maria Sole Ferrieri Caputi da Livorno. Il Cittadella vuole allungare la striscia positiva di 4 risultati e Gorini si affida a un 4-3-1-2 con Varela dietro ad Antonucci e Beretta in attacco. Dopo due sconfitte di fila il tecnico del Modena Tesser passa alla difesa a 3 con Cittadini, De Maio e Pergreffi, e davanti al centrocampo a 4 il trequartista Tremolada supporta le punte Bonfanti e Diaw. Già dopo 3 minuti i veneti si rendono pericolosi con Beretta, che controlla la palla di petto in area e tira di poco alto sopra la traversa della porta di Gagno. Al quarto d'ora i padroni di casa colpiscono un legno, è l'uruguaiano Varela a centrare il palo con un destro dal limite dell'area. Al 34esimo i canarini corrono un altro grosso rischio: su un cross di Vita, Cittadini si fa di nuovo anticipare da Beretta, che non trova il gol ancora una volta per una questione di centimetri. I gialloblu si rendono finalmente pericolosi in attacco in chiusura di primo tempo, sul diagonale di destro di Diaw il portiere del Cittadella Kastrati dice no con una gran parata. Sarà l'unica vera occasione per il Modena, a parte un tiro-cross del neo-entrato Marsura all'80esimo. E poco dopo accade l'episodio chiave di un pomeriggio per gran parte dominato dalla noia. È l'81esimo quando Vita anticipa Azzi in area e lascia furbescamente lì la gamba destra, l'ingenuo brasiliano non riesce a evitare il contatto. Ferrieri Caputi ci pensa un po' prima di concedere il rigore ai veneti. Sul dischetto si presenta Magrassi, che cerca l'angolo basso alla destra di Gagno, bravissimo ad allungarsi e a respingere la palla prima di farla sua sul tentativo di ribattuta dello stesso Magrassi. E al 90esimo il portiere di Montebelluna salva di nuovo lo 0-0 con un altro bell'intervento sul tiro del neo-entrato Carriero. Da segnalare nel finale anche il debutto in gialloblu di Andrea Poli. E così alla 12esima giornata arriva il primo pareggio per il Modena, che sale a 13 punti restando a +2 sulla zona playout e a -2 dal Cittadella.