Sedicenne accoltellato, non è in pericolo di vita

Migliorano le condizioni del ragazzo ferito davanti alla stazione. Sarebbe stato colpito durante una lite con altri giovani

Sedicenne accoltellato, non è in pericolo di vita
ANSA
Un auto della polizia

Si indaga sull'aggressione avvenuta ieri sera, 25 novembre, davanti alla stazione centrale di Bologna, nella quale è rimasto ferito un giovane di 16 anni di
origine marocchina. Il ragazzo, ospite di una struttura di accoglienza, è al momento ricoverato in prognosi riservata all'Ospedale Maggiore. Non sarebbe in pericolo di vita.
Sarebbe stato colpito da alcune coltellate durante una lite scoppiata con altri giovani di origine albanese. Una situazione di tensione che era nata già nel centro di accoglienza dove erano ospiti i giovani e che poi è culminata davanti alla stazione. Ad allertare la polizia ferroviaria sono stati alcuni passeggeri che hanno visto il 16enne ferito in strada, immediato anche l'intervento del 118. Gli aggressori, dopo l'accaduto, sono scappati e non è stata ancora ritrovata l'arma usata per ferirlo. Al vaglio degli investigatori alcune testimonianze e le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza in funzione in zona.