Volley, Modena supera Verona ed è seconda

Gli emiliani si impongono 3-1 e in classifica sono dietro solo a Perugia. Piacenza superata al tie-break da Civitanova

Volley, Modena supera Verona ed è seconda
Modena Volley
Un attacco di Sanguinetti

Prova di forza di Modena nella nona giornata della Superlega di volley. In un PalaPanini infuocato, i gialloblu superano 3-1 la rivelazione del campionato Verona.
Una reazione d'orgoglio della squadra di Giani, dopo il bruciante 3-0 subìto a Perugia.
In avvio, emiliani sorpresi dai veneti che scappano avanti e poi vengono raggiunti sul 10-10. Quindi, a suon di ace e attacchi vincenti, Modena si aggiudica il primo set 25-19. Verona non ci sta e domina il secondo parziale 25-14.
Ma le martellate di Ngapeth e Lagumddzjia - saranno 20 per entrambi i punti a fine gara - e la regia illuminata di Bruno non lasciano scampo agli ospiti: 25-18 e 25-22 i punteggi del terzo e quarto set per Modena, che chiude la gara 3-1 e si porta al secondo posto in classifica, dietro alla corazzata Perugia.
Niente da fare, invece, per Piacenza, che in casa si fa superare da Civitanova, ma solo al tie-break. Padroni di casa sempre avanti e campioni d'Italia all'inseguimento, per poi tagliare per primi il traguardo. La squadra di Bernardi, infatti, vince il primo e il terzo set 25-21 e 25-16, mentre i marchigiani si impongono nel secono e nel quarto 25-21 e 25-15 in un match dal grande equilibrio. Nel quinto e decisivo parziale, Piacenza ancora in vantaggio 12-18, ma sono gli ospiti a portare a casa il successo 15-13 per il 3-2 finale con due muri decisivi.