Morto sul lavoro. Oggi sciopero

La tragedia in un'azienda di Gatteo, vittima un operaio 44enne di origine senegalese

Morto sul lavoro. Oggi sciopero
Tgr Emilia Romagna
Il luogo dell'incidente.

Aveva freddo Ndiaye. Era al lavoro, nel cuore della notte e una serranda mobile si era bloccata. Per chiuderla l'uomo era salito sulle forche di un carrello, a circa sei metri di altezza. Poi la caduta: un impatto violento a terra, sul cemento del capannone, fatale per la vittima - morta sul colpo. La tragedia a Gatteo, nel Cesenate, nell'azienda Orlandi, che si occupa di imballaggi di legno. 

 Ndiaye Massamba, 44 anni, di origine senegalese, lavorava nell'azienda romagnola da 4 anni. Un operaio modello, generoso e pronto ad aiutare gli altri, raccontano i colleghi. Si stava preparando per andare in ferie al suo paese, dove lo aspettavano la moglie e tre figli piccoli. Ora l'azienda è chiusa. I sindacati Fillea-Cgil, Filca-Cisl e Fenea-Uil hanno proclamato lo sciopero per lunedì 12 dicembre. 

Il servizio di Giovanna Greco, montato da Marco Sermenghi