Omicidio Fabbri, in aprile inizia il processo d'appello

In primo grado gli imputati - il marito Claudio Nanni e il suo amico, Pierluigi Barbieri - sono stati condannati all’ergastolo

Omicidio Fabbri, in aprile inizia il processo d'appello
Ansa
Claudio Nanni

La data è quella del 5 aprile 2023. Il luogo, la Corte d'assise d'appello di Bologna. Si riparte da qui per tornare all'alba del 6 febbraio 2021 in via Corbara a Faenza, nello scantinato del civico 4, dove Ilenia Fabbri, 46 anni, fu trovata morta con la gola tagliata. Condannati in primo grado all'ergastolo l'ex marito della donna, il meccanico faentino 56enne Claudio Nanni, e l'amico di quest'ultimo, il 55enne Pierluigi Barbieri, picchiatore noto negli ambienti criminali del Reggiano. Per gli inquirenti mandante il primo, sicario il secondo. Entrambi hanno presentato ricorso alla corte d'appello di Bologna chiedendo, uno l'assoluzione, l'altro la perizia psichiatrica negata durante il processo.