Tentato femminicidio, migliorano le condizioni della 25enne

La donna è ricoverata all'ospedale Maggiore. I medici: "Ferite come in guerra". Fermato l'ex marito. Lei lo aveva già denunciato per maltrattamenti nel 2019

Tentato femminicidio, migliorano le condizioni della 25enne
TgR Emilia Romagna
I carabinieri entrano nella stabile dove è avvenuto il tentato femminicidio

Migliorano le condizioni della ragazza di 25 anni che la mattina della vigilia di Natale è stata accoltellata, presumibilmente con delle forbici, dall'ex marito a Bologna, in via Rialto. La 25enne è stata operata d'urgenza per una profonda ferita al collo e dopo è stata trasferita nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Maggiore di Bologna, dov'è ricoverata in prognosi riservata.
L'ex marito, un 31enne marocchino, è stato invece fermato dalla polizia dopo aver provato a fuggire con una auto rubata ed essersi schiantato contro le transenne di un cantiere. L'uomo è accusato di tentato omicidio. Lei lo aveva già denunciato per maltrattamenti nel 2019.