Virtus, storica batosta ad Atene

Eurolega. Bolognesi sconfitti dall'Olympiakos 117-71

Virtus, storica batosta ad Atene
Virtus Pallacanestro
Isaia Cordinier ala della Virtus in azione al Pireo

Pesante sconfitta per la Segafredo Bologna nella 12esima giornata di Eurolega. Sul parquet del Peace And Friendship Stadium di Atene, la Virtus di coach Scariolo, priva di capitan Belinelli, ma con il rientrante Shenghelia,  si è arresa per ai greci dell'Olympiacos Pireo per 117-71. 

La partita non è mai stata in discussione e si è virtualmente chiusa nel primo tempo, con gli ateniesi avanti 61-35.

Tra le tante note amare di questa trasferta, oltre alla quarta sconfitta consecutiva nella competizione europea, per la Virtus gli infortuni a Ojeleye e Pajola.

Tra i padroni di casa, 19 punti di Vezenkov, top-scorer dell'incontro.