Uno Bianca: intitolate a due vittime delle piste ciclopedonali

Nel 32mo anniversario del loro omicidio, l'omaggio a Luigi Pasqui e Paride Pedini

Uno Bianca: intitolate a due vittime delle piste ciclopedonali
TGR Emilia-Romagna
Il momento dell'intitolazione

Momenti di commozione e raccoglimento, questa mattina a Castel Maggiore, per il ricordo di due vittime della banda della Uno Bianca: Luigi Pasqui e Paride Pedini, assassinati il 27 dicembre del 1990. Nel 32mo anniversario, si è tenuta una commemorazione sui luoghi del loro omicidio: Pasqui fu freddato al termine di una rapina presso la stazione di servizio sulla Provinciale Galliera; Pedini, testimone di un cambio di vettura da parte dei componenti della banda, fu freddato davanti alla sua abitazione a Trebbo di Reno, nel bolognese. 

Ai due cittadini di Castel Maggiore sono stati dedicati due tratti della Bicipolitana 13 a Trebbo di Reno e della Bicipolitana 6 lungo via Galliera tra Primo Maggio e il centro di Castel Maggiore.