Rimini

Abusi sessuali sulla figlia, chiesto processo per i genitori

Il gip ha disposto il divieto di contatti tra la coppia e la ragazzina di 13 anni

Abusi sessuali sulla figlia, chiesto processo per i genitori
TGR Emilia Romagna
Il tribunale di Rimini

Due genitori, madre e padre, originari del Bangladesh sono indagati a Rimini per violenza sessuale sulla figlia di 13 anni. Il sostituto procuratore della Repubblica, Paola Bonetti ha chiesto il rinvio a giudizio di entrambi. 

L'accusa nei confronti del padre è di violenza sessuale sulla ragazzina fin da quando aveva 10 anni. La madre è indagata perché pur essendo stata informata dalla figlia di ciò che stava accadendo non avrebbe fermato il marito. 

Il gip di Rimini, dopo aver ascoltato la ragazza, ha deciso di far divieto ad entrambi i genitori di avere contatti con la figlia che nel frattempo è accolta in una casa protetta.