Aggredita in un sottopassaggio, 20enne sfugge allo stupro

Studentessa minacciata con un coltello, molestatore messo in fuga da un'altra donna

Aggredita in un sottopassaggio, 20enne sfugge allo stupro
TGR Emilia-Romagna
Una donna per le vie di una città

Una studentessa di 20 anni ha subito un tentativo di violenza sessuale mentre attraversava a piedi un sottopassaggio ferroviario alla periferia di Bologna, grazie all'intervento di una passante è stato evitato il peggio. 
E' successo domenica sera in via Guazzaloca, zona Mazzini, poco lontano dal parco della Lunetta Gamberini. 
Dalle prime informazioni, la giovane era da sola quando è stata avvicinata da un ragazzo che avrebbe cominciato a molestarla, poi le ha anche puntato addosso un coltello. Lei si è messa a urlare e  qualcuno ha sentito le sue grida di aiuto: a mettere in fuga l'aggressore è stata un'altra donna, che era poco lontano ed è intervenuta, facendo desistere l'uomo che si è dato alla fuga. La ragazza aggredita, molto spaventata, è stata poi accompagnata in ospedale per accertamenti. 
Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, che hanno avviato indagini per identificare il responsabile della tentata violenza.