"Hanno arrestato anche il fratello di Mehdi"

L'amico dell'ex studente dell'Alma Mater deceduto per le torture in Iran: "Ehsan preso mentre era a un presidio per la sua morte"

"Hanno arrestato anche il fratello di Mehdi"
ANSA
ANSA

"Hanno arrestato il fratello minorenne di Mehdi". La notizia è stata comunicata da Roozbeh Sohrabianmehryazdi, amico iraniano residente a Bologna del giovane poco più che trentenne morto in Iran dopo venti giorni di coma a causa delle torture subite in carcere. Mehdi Zare Ashkzari in passato aveva studiato a Bologna. Secondo quanto riportato dall'amico di Mehdi, suo fratello, che è minorenne e ha tra i 16 e i 17 anni, è stato preso questa sera dalle forze dell'ordine iraniane nella città d'origine della famiglia di Mehdi, Ashkuzar, nella regione di Yadz, mentre si trovava a un presidio per la morte del fratello. 

Il 5 Gennaio a Bologna, prima che si diffondesse la notizia dell'arresto del fratello del 30enne, si era svolta un'altra manifestazione per chiedere giustizia per Mehdi. Tanti giovani iraniani residenti nel capoluogo sono scesi in piazza sconvolti per quello che sta accadendo nel loro Paese.

Nel servizio di Pasquale Notargiacomo, montato da Matteo Corti, le parole di Roozbeh Sohrabianmehryazdi amico di Mehdi Zare Ashkzari e del portavoce di Amnesty International Italia Riccardo Noury.