L'intervista

La figlia del magistrato Montalto: "Vorrei che Messina Denaro spiegasse tante cose"

Le sue parole dopo l'arresto del boss. Oggi Maria Irene vive a Parma. Il padre fu ucciso dalla mafia nel Trapanese nel 1983

La figlia del magistrato Montalto: "Vorrei che Messina Denaro spiegasse tante cose"
TgR Emilia Romagna
Il magistrato Ciaccio Montalto in un foto a casa della figlia Maria Irene

Giangiacomo Ciaccio Montalto, sostituto procuratore a Trapani, fu ucciso a 41 anni dagli uomini di Totò Riina. Era il 1983. Sua figlia Maria Irene allora aveva dodici anni. Sei mesi dopo l'omicidio, si trasferì in Emilia con la madre e le sorelle. Oggi vive a Parma. L'arresto di Messina Denaro, l'ha colpita profondamente, perché potrebbe essere addirittura sua la mano che ha colpito suo padre. "Vorrei che mi spiegasse tante cose che sono rimaste oscure e che forse non emergeranno mai", ha detto al microfono di Luca Ponzi.