Il rave di Pasqua bloccato dalla Polizia. Gli occupanti lasciano l'ex caserma

Intorno alle 20 30 le persone che erano entrate nell'ex area militare nonostante i cordoni delle forze dell'ordine sono uscite dalla ex Stamoto di viale Felsina. Dopo un corteo i partecipanti se ne sono andati

Il rave di Pasqua bloccato dalla Polizia. Gli occupanti lasciano l'ex caserma
Tgr Emilia-Romagna
ll cartello in uno degli ingressi nell'area ex Stamoto a Bologna

E' terminata domenica sera e dopo oltre 48 ore l'occupazione della ex Caserma Stamoto in viale Felsina a Bologna.
Alla vigilia di Pasqua, quello che da venerdì avrebbe dovuto essere anche un rave party con migliaia di persone di persone, era stato bloccato da un massiccio intervento della Polizia intervenuta sabato mattina persino con un elicottero. In 200 erano comunque riusciti a entrare nell'area passando dai binari, dai cortili e da proprietà private.

Sono stati gli stessi occupanti ad annunciare l'abbandono dell'area nel giorno di Pasqua intorno alle 20 30. Un corteo ha attraversato viale Lenin per poi raggiungere via Larga. "Oggi usciamo tutti insieme in corteo dopo tre giorni in cui ci siamo ripresi lo spazio per esprimerci e socializzare in autogestione e libertà", hanno scritto sui social.