Criminalità organizzata, allarme infiltrazioni a Reggio Emilia

In crescita le interdittive antimafia: 60 in 18 mesi. Riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza con rappresentanti della DIA

Negli ultimi 18 mesi la Prefettura di Reggio Emilia ha emesso 60 provvedimenti interdittivi antimafia a carico di aziende operanti principalmente nel settore edile.

I dati esaminati nella riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza. Al tavolo anche rappresentanti della Direzione Investigativa Antimafia. Sotto la lente il radicamento della criminalità organizzata.

Nel servizio di Maria Chiara Perri con Montaggio di Angelo Gorizzizzo le interviste a:

Iolanda Rolli - Prefetto di Reggio Emilia

Lucia Musti - Procuratore Generale di Bologna