Guerra in Ucraina. Confartigianato Emilia-Romagna: "Azzerato l'export con Ucraina e Russia"

"Era in corso una forte ripresa, danneggiate soprattutto le imprese dei settori moda e meccanica"

La guerra in Ucraina provoca pesanti conseguenze economiche per le imprese emiliano-romagnole.

La nostra intervista al presidente regionale di Confartigianato Davide Servadei: "Era in corso una decisa ripresa nell'export dall'Emilia-Romagna verso Kiev e Mosca, che ora è azzerato. Coinvolte soprattutto le aziende della moda e della meccanica"