Pasolini inedito

A cent'anni dalla nascita, all'Archiginnasio di Bologna una mostra sugli anni giovanili del grande intellettuale: i suoi studi, la sua formazione, i suoi primi scritti.

All'Archiginnasio di Bologna una mostra dedicata agli anni giovanili di Pier Paolo Pasolini. Dagli sterminati archivi emergono documenti preziosi sui suoi anni giovanili in città: quelli della sua formazione intellettuale e dei suoi studi, dei suoi primi scritti critici e della sua sua prima raccolta di poesie. Un'esposizione importante per gli studiosi e gli appassionati di letteratura, ma non solo. Sul sito disponibili anche le riproduzioni digitali integrali dei primi lavori pubblicati da Pasolini, apparsi nel 1942 sulle riviste bolognesi della Gioventù italiana del Littorio (GIL) e del Gruppo Universitario Fascista (GUF), oltre che la prima raccolta di versi, Poesie a Casarsa, pubblicata nel luglio del 1942.

Nel servizio di Luana Mazza l'intervista a Maurizio Avanzolini, curatore della mostra