Sanità. Bonaccini: "Dal governo servono più aiuti"

Il presidente della Regione in assemblea legislativa: "Chiuderemo il bilancio in pareggio, ma la pandemia non è finita"

Un intervento di 25 minuti quello del presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, che nell'aula dell'assemblea legislativa ha difeso la sanità pubblica e il modello regionale. Per far fronte alle maggiori spese che potrebbero verificarsi anche nel 2022 a causa del Covid, previsti 500 milioni di scostamento di bilancio.

Il servizio di Paolo Pini