L'accoglienza a Modena

Un negozio della città si è trasformato in un centro di raccolta di beni di prima necessità - soprattutto cibo e medicinali - da inviare in Ucraina