Alle origini di Jack Raspadori, dal Progesso Calcio alla Nazionale

I primi calci nello storico club bolognese, poi il passaggio al Sassuolo, fino all'esordio in Azzurro il 4 giugno 2021

22 anni compiuti il 18 febbraio è nato a Bentivoglio, nel Bolognese, è cresciuto poco lontano a Castel Maggiore. 
Primi calci al pallone nel glorioso Progresso Calcio, poi nel 2009 fu adocchiato dagli osservatori del Sassuolo durante un torneo giovanile. Da lì in poi la carriera di Giacomo “Jack” Raspadori è stata in costante, rapida ascesa; si mette in luce nelle giovanili del Sassuolo, convocazioni in tutte le nazionali azzurre , dall'Under 16 all'Under 21; il 28 maggio dello scorso anno la prima convocazione nella Nazionale Maggiore, chiamato proprio da Roberto Mancini. L'esordio il 4 giugno 2021, al Dall'Ara di Bologna, nella sfida vinta 4 a 0 dall'Italia contro la Repubblica Ceca.

Il servizio di Nicola Zanarini del 9 giugno 2012 nei luoghi dov'è iniziata la carriera di Raspadori, con le interviste ai suoi primi allenatori.