Di nuovo insieme. In fuga da Kharkiv, accolti dalla nonna a Modena

Tania, di origine russa, per metà della sua vita ha vissuto in Ucraina prima di arrivare in Italia. Col marito Umberto ha aperto la sua casa ai nipoti scappati dalla guerra

Da venti giorni, la vita di Tania e di suo marito Umberto è cambiata. Nella loro casa di Modena hanno fatto spazio ai nipoti della donna, fuggiti da Kharkhiv. “Sono arrivati l'8 marzo, la madre è rimasta in Ucraina”, racconta Tania, da anni residente in Italia.

Il servizio di Giulia Bondi, montato da Luca Fabbri