CRONACA

Caso Carabellò, la famiglia: "Continuare a indagare"

I parenti dell'operaio scomparso nel 2015 a Bologna, i cui resti sono stati trovati in un canale di scolo un anno fa, chiedono di non archiviare il fascicolo: "Biagio non si è suicidato, depositeremo un nostro report in Procura nei prossimi giorni"

Nel servizio di Pasquale Notargiacomo le interviste a:

Barbara Iannuccelli - avvocato famigliari Biagio Carabellò

Francesco Antonio Maesano - avvocato famigliari Biagio Carabellò