"Chiederò al Papa di venire in Ucraina"

Mieczysław Mokrzycki, arcivescovo di Leopoli, alla pieve di Guastalla per una messa per la pace

E' uno sguardo crudo e realista, quello dell'arcivescovo di Leopoli Mieczysław Mokrzycki. Che ai parrocchiani della Pieve di Guastalla, nel reggiano, ha voluto portare soprattutto un messaggio di gratitudine, per quanto l'Italia sta facendo per i profughi ucraini. In viaggio verso Roma, Mokrzycki  si è fermato nella basilica della piccola frazione per celebrare una messa per la pace, insieme sacerdoti e diaconi della zona. Una volta arrivato a Città del Vaticano, inviterà Papa Francesco in Ucraina.
 

Il servizio di Sara Scheggia montato da Alberto Carroli