In una mostra la voglia di rinascere dopo il tumore

Quaranta immagini esposte in occasione della giornata dei tumori ovarici raccontano il desiderio di ricominciare a vivere dopo la malattia. A Bologna a Palazzo d'Accursio fino all'8 maggio, poi nelle sale d'attesa di quattro ospedali della regione

Aperta da un'immagine di Nino Migliori, la mostra “Scatti di rinascita” coinvolge donne e pazienti oncologici, per raccontare la voglia di risurrezione dopo l'esperienza della malattia e della pandemia. Si può visitare a Bologna, a Palazzo d'Accursio, fino all'8 maggio, Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico. Organizzata dalla onlus Loto odv di Bologna, l'esposizione poi diventerà itinerante e sarà allestita nelle sale d'attesa di quattro ospedali emiliano-romagnoli. 

Nel servizio di Giulia Bondi montato da Dario Fabbri la testimonianza di Roberta Valentini e l'intervista a Myriam Perrone, ginecologa oncologica del Policlinico Sant'Orsola di Bologna.