Lepore: "Contro l'ANPI attacchi strumentali"

Il sindaco di Bologna è intervenuto a sostegno dell'associazione partigiani, presa di mira per la sua posizione sulla guerra in Ucraina

"Vergognosi e strumentali attacchi politici subiti dall'Anpi nelle ultime settimane. Attacchi, non semplici critiche, per "delegittimare e distruggere un patrimonio di valori". Parole del sindaco di Bologna Matteo Lepore che prende le difese della Associazione Nazionale Partigiani presa di mira da più parti per la sua posizione nei confronti dell'invio delle armi all'Ucraìna.

La ricorrenza per l'intervento di lepore è quella del 21 aprile, 77esimo anniversario della liberazione di Bologna dall'occuipazione nazifascista.  Il primo cittadino spiega davanti al sacrario dei caduti abbraccerà la presidente provinciale della associazone Anna Cocchi per dimostrare pubblicamente da che parte sta. È una posizione "scomoda e difficile- ha sottolineato il primo cittadino - quella di chi deve custodire principi che devono rimanere saldi a prescindere dai dibattiti strumentali del giorno per giorno". 

Il servizio di David Marceddu, montato da