"Ora la musica non basta più, serve un gesto concreto"

Cristina Muti Mazzavillani, presidente onorario del Ravenna Festival, è partita con associazioni della città romagnola con due bus che portano aiuti in Ucraina e torneranno con orchestrali e ballerini del teatro di Kiev

Cristina Muti Mazzavillani, presidente onorario del Ravenna Festival, è partita per l'Ucraina insieme ad alcune associazioni di volontariato per un'iniziativa che ha fortemente voluto.

Due autobus - organizzati da Ravenna solidale - carichi di viveri e generi di prima necessità torneranno poi in Romagna con orchestrali e ballerini del teatro di Kiev e con le loro famiglie.

Nel servizio di Luana Mazza, montato da Dario Collina, le interviste a Cristina Muti Mazzavillani, al sindaco di Ravenna Michele De Pascale e a Giovanni Morgese dell'associazione “Cuore e territorio”