Il ricordo di Giovanni Faraboli

Nel parmense celebrata la figura del sindacalista di inizio Novecento, costretto alla fuga dagli squadristi fascisti

A Rocca Bianca, in provincia di Parma, è stato un Primo Maggio particolare: è stato infatti ricordata la storia di Giovanni Faraboli, fondatore delle cooperative agricole della bassa parmense, costretto cent'anni fa a fuggire dal suo paese dalla violenza squadrista dei fascisti. 

Nel servizio di Luca Ponzi le interviste a:

Raffaele Tagliani - Camera del lavoro

Alessandro Gattara - Sindaco di Roccabianca