Risarcimenti per due vittime del terremoto

La sentenza della causa civile riguarda due delle quattro vittime della Haemotronic di Medolla, crollata il 29 maggio del 2012

Andranno risarciti i parenti di due delle quattro vittime del crollo del capannone della Haemotronic di Medolla, distrutto dalla scossa del 29 maggio, durante il terremoto dell'Emilia del 2012. Lo stabilisce il tribunale civile di Modena, con una sentenza che arriva proprio alla vigilia del decennale del sisma che ebbe il suo epicentro tra la Bassa Modenese e il Ferrarese. Ai familiari del 24enne Biagio Santucci l'azienda dovrà dare circa un milione di euro e a quelli del 33enne Giordano Visconti mezzo milione.