A Reggio Emilia via al dibattimento sui presunti affidi illeciti in Val d'Enza

17 gli imputati con rito ordinario - nessuno presente in aula

L'inchiesta sui presunti affidi illeciti di minori in Val d'Enza. A Reggio Emilia si è aperto il processo per i 17 imputati che hanno scelto il rito ordinario per accuse come maltrattamenti su minori, lesioni gravissime e falso in atto pubblico. 

Il servizio di Luca Ponzi