Bper, obiettivo utile netto a 800 milioni nel 2025. Ma prevista anche la chiusura di 600 sportelli

Presentato il nuovo piano industriale della banca modenese. Nel quadriennio anche l'uscita di più di tremila dipendenti e circa 1.500 assunzioni

L'obiettivo di un utile netto di 800 milioni a fine 2025 e la distribuzione di dividendi che raggiungerà il miliardo. Sono i numeri del nuovo piano industriale di Bper. In un quadriennio, però, la banca modenese prevede anche la chiusura di 600 sportelli, l’uscita -per turnover o incentivazione - di 3.300 dipendenti e l’assunzione di 1.450, ma anche una progressiva digitalizzazione dell’offerta.