Elicottero scomparso, cratere e detriti sul monte Cusna

Avvistati dalla Guardia di Finanza resti compatibili con quelli del mezzo disperso da giovedì mattina. A bordo il pilota e 6 imprenditori

Si stanno concentrando sul monte Cusna, sull'Appennino reggiano, le ricerche dell'elicottero scomparso giovedì mattina. In questa area, infatti, sono stati individuati un cratere e dei detriti che potrebbero essere compatibili con i resti del velivolo. L'avvistamento da parte di un elicottero della Guardia di
Finanza, nei dintorni del rifugio Battisti. A segnalare il luogo ai soccorritori sarebbe stato un escursionista.

Il velivolo aveva a bordo 7 persone: il pilota italiano e 6 imprenditori (quattro cittadini turchi e due libanesi). Il mezzo era partito dall'aeroporto di Capannori, in provincia di Lucca, diretto nel Trevigiano. 

Il servizio di Francesco Rossi, con il montaggio di Andrea Neri, sulle ricerche di ieri.

Notizia in aggiornamento