Tragedia di Soliera, la babysitter resta in carcere

La donna ha confessato di aver lanciato il bimbo di 13 mesi dalla finestra. Il Gip convalida l'arresto. Il piccolo è ancora in prognosi riservata

Ha confessato la babysitter che martedì mattina ha lanciato dalla finestra il piccolo di tredici mesi a cui badava. I fatti sono accaduti a Soliera, in provincia di Modena, nella palazzina dove abitavano i genitori del bimbo, che ora è in condizioni gravi ricoverato all'ospedale Maggiore di Bologna, ma non sarebbe più in pericolo di vita.

L'ammissione nell'udienza davanti al Gip, che ha convalidato l'arresto. Dunque la 32enne Monica Santi resta in carcere con l'accusa di tentato omicidio.

Il servizio di David Marceddu