"Venitemi a prendere, ho ammazzato mia moglie e mia figlia"

Da un bar la drammatica chiamata ai carabinieri da parte dell'autore del duplice femminicidio di Castelfranco (Mo). La donna lo aveva denunciato 3 volte

Dopo il duplice femminicidio della moglie Gabriela Trandafir e della figlia 22enne di lei, Renata, l'imprenditore edile di 69 anni Salvatore Montefusco è andato in bar poco lontano dalla casa di Cavazzona di Castelfranco Emilia. Ha bevuto un caffè e poi ha chiesto di chiamare i carabinieri dicendo di aver ucciso le due donne. Quindi ha aspettato l'arrivo degli uomini dell'arma, cui ha confessato di aver premuto il grilletto del fucile.

La moglie lo aveva denunciato per tre volte per maltrattamento. Ieri mattina in tribunale a Modena era in programma l'udienza su questa vicenda e un'altra per la separazione.

Il servizio di Samuele Amadori