L'offesa al grande fiume: non si naviga più

Il Po in secca in alcuni punti è così basso che si può attraversare a piedi

Crisi idrica, gran parte dei comuni in Emilia-Romagna hanno emesso ordinanze per limitare l'utilizzo dell'acqua potabile a usi domestici e igienici, tutti e quarantadue quelli della provincia di Reggio Emilia, poi Ferrara, Parma e Piacenza tra i capoluoghi. Siamo tornati sul Po, ai minimi livelli da settant'anni
 

Il servizio di Luca Ponzi