67enne muore annegato nel Trebbia

Dramma a Travo, nel Piacentino, sotto gli occhi del figlio: l'anziano probabilmente colto da malore

Probabilmente è stato colpito da un malore, proprio mentre era con il figlio sul Trebbia, a Dorba di Travo, sulle colline piacentine. Pochi secondi e per l'uomo, un 67enne di Piacenza, non c'è stato nulla da fare: le acque del fiume, seppur basse a causa della forte siccità, gli sono state fatali. Ad accorgersi del corpo che galleggiava, proprio il figlio del 67enne, che lo ha trascinato a riva e dato l'allerta. Inutile la corsa dei sanitari, arrivati intorno alle 16 di oggi pomeriggio in elicottero dall'ospedale di Parma, che hanno praticato a lungo le manovre di rianimazione per cercare di salvare l'uomo. Sul posto anche il soccorso alpino, i vigili del fuoco e i carabinieri. 
Si tratta della seconda tragedia, quest'estate, accaduta nel fiume Trebbia: lo scorso 5 giugno era stato un 24enne a perdere la vita. Si era tuffato sotto il Ponte Gobbo a Bobbio.