Basket, "Finale equilibrata, complimenti a Milano. Ora testa al nuovo campionato e all'Eurolega"

Dal camp del compagno di squadra alla Virtus Bologna Pajola, Daniel Hackett parla di carriera, futuro e Nazionale

Ad Ancona prosegue il camp estivo di basket di Alessandro Pajola. E' cresciuto nelle Marche, a Pesaro, anche Daniel Hackett, compagno di squadra di Pajola alla Virtus Bologna. “La finale scudetto con Milano - ha detto Hackett al microfono di Andrea Taffi - è stata equilibrata, complimenti a loro. Il gap è stato fisico e di abitudine a giocare tante partite”.

Hackett, che giocava nel Cska Mosca, è arrivato a Bologna dopo l'attacco della Russia all'Ucraina. Confermato l'addio alla Nazionale, il play/guardia di origini statunitensi si concentrerà solo sulla Virtus, che sarà impegnata anche in Eurolega