Mare color ruggine, "E' un'alga totalmente innocua"

Il fenomeno nei giorni scorsi anche in Riviera. Arpae-Daphne: "Fiorisce per caldo e siccità, ma si sta già dissolvendo"

Nei giorni scorsi, nel tratto di spiaggia tra Cesenatico e Pinarella, i bagnanti sono rimasti sorpresi vedendo il mare color ruggine. “Un fenomeno - spiega la biologa marina di Arpae-Daphne Cristina Mazziotti al microfono di Samuele Amadori - già osservato in Adriatico fin dal 1994. E' provocato da una microalga totalmente innocua che fiorisce a causa del grande caldo e della siccità di questo periodo”.

Il mare, comunque, sta già tornando al suo colore abituale, perché questa alga ha un ciclo vitale molto breve ed è stata anche dispersa dalle onde e dalle correnti.