Processo Bibbiano, "Il 16 dicembre è troppo tardi"

Il dibattimento iniziato l'8 giugno è stato rinviato di 6 mesi. Ma gli avvocati di parte civile non ci stanno

Gli avvocati di parte civile hanno rivolto un'istanza ai presidenti della Corte d'Appello di Bologna e del tribunale di Bologna. Chiedono che il processo sugli affidamenti del “caso Bibbiano” riprenda al più presto. Il dibattimento  è partito l'8 giugno, ma è stato subito rinviato di 6 mesi, fino la 16 dicembre.

Il servizio di Luca Ponzi