Il dado è tratto con Rubico

Un gioco da tavolo fa tornare indietro nel tempo, all'epoca della marcia di Cesare dalla Gallia verso Roma, un modo divertente per conoscere la storia del Rubicone

Il dado è tratto, alea iacta est. Così nel 49 dopo Cristo il generale Giulio Cesare annunciò l'intenzione di arrivare fino a Roma con le sue legioni dopo aver passato il Rubicone. E a quasi mille anni di distanza in Romagna si tirano ancora i dadi sullo stesso fiume, ma per gioco.

Nel servizio di Marino Cancellari, montato da Alberto Carroli, le intervista a David Spada, progettista del gioco e Sergio Gridelli della Coop 49 a.C.