Amato: "Negare le verità scientifiche è ingiusto"

L'intervento del presidente della Corte Costituzionale al Meeting di Rimini tra democrazia, fake news e scienza

"Le verità includono anche quelle che tali risultano da scienza e conoscenza: negarle è entrare nel falso e per ciò stesso nel non giusto". Lo ha detto al Meeting di Rimini il presidente della Corte costituzionale Giuliano Amato. "Faccio un esempio concreto: due genitori che si sono convinti che solo la medicina omeopatica può curare il loro bimbo malato e rifiutano le cure mediche da altri proposte stanno facendo il male della loro creatura: sono nel falso e sono nell'ingiusto. Avere seguito il falso li ha portati ad una decisione ingiusta", conclude.